lunedì 24 giugno 2019

L'AMBASCIATORE DEL SALUTO

Lorenzo Cardone. L'Ambasciatore del Saluto

























IL VIAGGIO SENZA FRETTA DELL'AMBASCIATORE DEL SALUTO.

Lorenzo Cardone,ha 18 anni è affetto da autismo. Lo scorso 2 aprile, in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo, è stato nominato AMBASCIATORE DEL SALUTO. Lorenzo vive a Savigliano (CN), dove è conosciuto da tutti proprio per la sua propensione nel salutare tutte le persone che incontra e a ricordarsi per sempre i loro nomi. Con il papà Francesco, che lo accompagna, ha intrapreso un “viaggio senza fretta”, in autobus ed in treno per portare il saluto del suo Comune a tutti gli altri Comuni della nostra meravigliosa Italia. Lorenzo è partito il 9 giugno dall’Aquila. Potrete seguire il suo viaggio sulla sua frequentatissima pagina facebook. Buon Viaggio Lorenzo













venerdì 7 giugno 2019

PENNE IN DIVISA

ROYAL CLUB    MAX P.I. PRIVATE INVESTIGATION Di Diego Seno

























ROYAL CLUB 
MAX P.I. PRIVATE INVESTIGATION



Di Diego Seno
Polizia Locale




DESCRIZIONE:

"In una città che sprofonda sempre più nella violenza, Max Garbo, ex ispettore di Polizia, intrappolato nelle sabbie mobili dei suoi vizi e perso nel labirinto della sua coscienza, si ritrova tra le mani il caso del presunto suicidio di una ragazzina, sul quale prova a far luce cercando di uscirne vivo anche questa volta."



PENNE IN DIVISA Spazio dedicato a tutti gli scrittori appartenenti alle Forze dell'ordine.

martedì 7 maggio 2019

IL TEMPO A UDINE

IL TEMPO A UDINE Ph:Dorino Bon


Gli orologi ed il tempo a Udine


PENNE IN DIVISA

LA VITA SCOMODA DI UN POLIZIOTTO VERO Di Lucio Morgano

























LA VITA SCOMODA DI UN POLIZIOTTO VERO
Di Lucio Morgano

SWAN EDITORE

Polizia di Stato

DESCRIZIONE:


"In questo volume si ripercorre tutta la kafkiana vicenda giudiziaria di uno dei più brillanti investigatori della questura di Milano, fondatore di uno dei più importanti sindacati della polizia, ingiustamente messo sotto inchiesta, per dimostrare di essere completamente estraneo agli abusi e ai reati addebitatigli. Prefazione di Giuseppe De Matteis."

"PENNE IN DIVISA" Spazio dedicato a tutti gli scrittori appartenenti alle Forze dell'ordine.



sabato 20 aprile 2019

giovedì 18 aprile 2019

LE CUFFIE CON TRADUTTORE INTEGRATO SONO FRIULANE


CUFFIE TRADUTTORE PIXEL BUDS GOOGLE




LE CUFFIE CON TRADUTTORE INTEGRATO SONO FRIULANE

LE PIXEL BUDS DELLA GOOGLE sono state inventate dal Friulano Giovanni Bresin a capo del team in Google


Le cuffie sono dotate di connettività bluetooth e sono integrabili con il google assistant e la loro grande ed interessante particolarità è quella di essere munite di traduttore automatico.

Sono state studiate per tradurre rapidamente frasi in 40 lingue diverse . Il loro costo attuale è di circa 150 dollari e hanno una autonomia di circa 5 ore. Consentono di interagire con gli smartphone per una traduzione automatica e veloce.


/

martedì 16 aprile 2019

PENNE IN DIVISA

























"PENNE IN DIVISA" Spazio web dedicato a tutti gli scrittori appartenenti alle forze dell'ordine.



FORMICAE


PIERNICOLA SILVIS
Polizia di Stato

Società Editrice Milanese






DESCRIZIONE:

La voce al telefono dice che Livio Jarussi, il bambino scomparso da due anni, è vivo e sta bene. Aspetta soltanto di essere riportato a casa, dai suoi genitori. Quando la polizia arriva nel luogo indicato dalla voce anonima, una discarica alla periferia di Foggia, trova una scena sconcertante.

Qualcuno ha allestito un terribile quadro rituale. Sepolto malamente tra i rifiuti c’è il corpo di Livio. Sulla misera tomba, come un lugubre ornamento, si alza una croce di legno e ferro. Ciò che rimane di Livio, ormai mangiato dalla terra che l’ha nascosto per due anni, è quasi solo un brandello della felpa che indossava al momento della scomparsa, dove campeggia la scritta Zio Teddy. Una macabra firma.
Per Renzo Bruni, alto funzionario del Servizio Centrale Operativo, il mitico sco, l’unità investigativa della Polizia di Stato, questo ritrovamento significa tornare a occuparsi del caso che più di ogni altro l’ha tormentato, come poliziotto e come uomo. Per Zio Teddy invece è semplicemente la ripresa di una partita a due, giocata con gli strumenti del male.
Ma in questa storia ad alta tensione emotiva, scritta da un maestro italiano del thriller, ciò che a prima vista sembra vero non è detto che lo sia fino in fondo. In questa storia le cose che accadono hanno sempre un lato sinistro.
La partita iniziata tra i due avversari, infatti, si apre presto a un terzo giocatore, il più feroce, il più sfuggente.
Anche lui, come Bruni, ma per ragioni diverse e inaspettate, vuole che il mostro di Livio e di altri innocenti torni nell’inferno brulicante di formicae che l’ha generato.







PANCHINE UDINESI







































lunedì 1 aprile 2019

PENNE IN DIVISA

CON UN PIEDE NELLA FOSSA di Stefano De Carolis
























"PENNE IN DIVISA". Spazio dedicato a tutti gli scrittori appartenenti alle Forze dell'ordine.


CON UN PIEDE NELLA FOSSA La storia della malavita barese dal 1861 al 1914. 

Di STEFANO DE CAROLIS
Arma dei Carabinieri

LB EDIZIONI




DESCRIZIONE;

"Introdotto dal Procuratore della Repubblica di Bari, dott. Giuseppe Volpe, e dal Comandante della Legione Carabinieri Puglia di Bari, dott. Giovanni Cataldo, il volume di Stefano de Carolis, patrocinato dall’Arma dei Carabinieri e dall’Associazione Grafologica Italiana, ricostruisce, sulla scorta di documenti e fonti di archivio, alcuni inediti, la nascita e il consolidamento, in Terra di Bari, della “malavita”, la temuta organizzazione criminale di derivazione camorristica che fu messa sotto accusa nel 1891 nel corso del primo maxiprocesso penale italiano. Scrive l’autore: «Dallo studio dei documenti processuali e dei verbali di polizia dell’epoca è emerso un racconto inedito e a tinte fosche di una città che, fra la seconda metà dell’Ottocento e i primi anni del Novecento, fu il palcoscenico di un’organizzazione criminale giovane e spietata che attraverso furti, omicidi, estorsioni, rapine e violenze carnali, ne mise a repentaglio lo sviluppo commerciale e sociale».


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...